FAQ RELATIVE ALLA CANDIDATURA


Il progetto Le Sette Porte è aperto a coloro che sono in possesso dei requisiti indicati nell’Avviso, quali la cittadinanza, la residenza, la situazione patrimoniale e il reddito. 

Dalle persone che chiedono di andare ad abitare assieme a te nel nuovo alloggio.

Dopo aver letto attentamente l’Avviso scaricabile dal sito internet, per candidarsi è necessario:

  • compilare il modulo on line di manifestazione d’interesse (in alternativa, si può ricevere assistenza nella compilazione del modulo recandosi al punto informativo Le Sette Porte; si raccomanda comunque di visionare anticipatamente il modulo al fine di disporre di tutte le informazioni necessarie);
  • recarsi al CAF per la compilazione del documento “Attestazione ISEE del nucleo familiare”;
  • consegnare a mano al Gestore Sociale (presso il punto informativo Le Sette Porte) il modulo stampato di manifestazione d’interesse unitamente a tutti gli altri documenti richiesti e indicati nell’Avviso.
 

La presentazione della domanda corredata di tutti i documenti richiesti per protocollarla formalizza la candidatura. L'accettazione dell'alloggio offerto verrà formalizzata soltanto successivamente con la sottoscrizione del contratto di locazione. 

No, è sufficiente consegnarli in copia semplice.

Il reddito familiare netto è dato dalla somma dei redditi netti di tutti i componenti del nucleo familiare, prendendo in considerazione il reddito annuale.

Il reddito netto di una singola persona si evince dalla più recente certificazione in possesso comprovante la situazione reddituale.

Nello specifico:

  • dal modello CUD, si sottraggono dal reddito lordo gli importi delle ritenute Irpef e delle addizionali regionale e comunale; al risultato ottenuto si somma l'importo di eventuali somme erogate per l'incremento della produttività del lavoro, al netto delle ritenute operate;
  • dal modello 730, si sottraggono dal reddito complessivo l'imposta netta e le addizionali regionale e comunale; al risultato ottenuto si somma l'importo di eventuali somme erogate per l'incremento della produttività del lavoro, al netto delle ritenute operate;
  • dal modello Unico, si sottraggono dal reddito complessivo l'imposta netta e le addizionali regionale e comunale; al risultato ottenuto si somma l'importo di eventuali somme erogate per l'incremento della produttività del lavoro, al netto delle ritenute operate.

L’esame delle domande di partecipazione procederà secondo l’ordine stabilito dal numero progressivo di protocollo assegnato al candidato nel momento della consegna della domanda di partecipazione debitamente sottoscritta, compilata in ogni sua parte e completa di tutti gli allegati presso il punto informativo Le Sette Porte. L’abbinamento degli alloggi disponibili sarà effettuato sulla base delle caratteristiche di ciascun nucleo familiare, fermo restando il positivo riscontro dei requisiti soggettivi, patrimoniali e di reddito nonché dei criteri di selezione specificamente previsti dall’Avviso; quindi si procederà sino ad esaurimento degli alloggi disponibili, come esplicitato dall’Avviso.

Sì, se sei stato assunto/a con contratto di lavoro a tempo indeterminato o altro tipo di contratto di lavoro di durata almeno biennale puoi chiedere che se ne tenga conto ai fini reddituali. Quando ti recherai al punto informativo del progetto Le Sette Porte dovrai portare con te, oltre a tutti gli altri documenti richiesti dall’Avviso per la verifica dei requisiti reddituali, una copia del contratto e delle ultime tre buste paga. 

Sì, se hai dei redditi che per legge sono esenti dall'imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) o che sono soggetti a ritenuta alla fonte a titolo d'imposta, ovvero ad imposta sostitutiva, puoi chiedere che se ne tenga conto nel calcolo del reddito netto. Ogni caso verrà valutato singolarmente tenendo conto del carattere di continuità o di straordinarietà dei redditi esenti.

No, il requisito è soggettivo e relativo al reddito netto dei componenti del nucleo familiare che andrà a vivere nell’alloggio. Come esplicitato nell’Avviso, il Fondo si riserva la possibilità di discostarsi da tale requisito minimo, al fine di agevolare il completamento della fase di assegnazione degli alloggi. 

Se possiedi più di un CUD dovresti aver fatto la dichiarazione dei redditi (Mod 730 o Unico). Porta una copia di tale dichiarazione al Punto Informativo Le Sette Porte per la verifica dei requisiti economici. 

Si applicano le previsioni della L 431/1998 in tema di locazioni abitative.

Gli alloggi verranno consegnati senza arredo.